Storia dell'Associazione - AVPCM

Associazione Volontari
Protezione Civile
Molinella
Vai ai contenuti
Associazione
Ricordi importanti

Negli anni trascorsi dalla sua  fondazione l'A.V.P.C.M. e i suoi soci hanno vissuto importanti eventi  sia a livello locale che a livello nazionale.
L'Associazione è iscritta all'Albo Regionale del Volontariato con numero 7931 dal 18/10/1996 e aderisce alla Consulta provinciale del volontariato di Protezione Civile.
In questi anni l'Associazione ha meritato diversi "Encomi":
  • Novembre 1996 a San Giovanni in Persiceto (BO) per la rotta del Samoggia.
  • Alluvione del Dicembre 1996 a Molinella.
  • Congresso Eucaristico a Bologna nel Settembre 1997.
  • Operazione raccolta pro-terremotati di Foligno nel Settembre 1997.
  • Nel Gennaio 1998 a Molinella per la visita della Sacra Immagine della Beata Vergine di San Luca.
  • Nel Maggio 1998 in occasione delle Olimpiadi del Reno a Voghiera (FE).
  • Nel Giugno 1998 a Bologna (quartiere San Ruffillo), per lo sgombero della zona a causa della presenza di un residuato bellico.
  • Ottobre 1998 a Galliera (BO), per la partecipazione con 25 volontari all'esercitazione provinciale "Nettuno '98".
  • Novembre 1998 a Molinella, dal Comune,  viene effettuato il primo collaudo del Piano Comunale di Protezione  Civile, con specifica esercitazione congiunta dipendenti comunali e  volontari A.V.P.C.M.
  • Aprile 1999 raccolta di fondi per i  profughi "Emergenza Kosovo", soldi e generi di prima necessità, vengono  donati al CEFA di Bologna, per il campo di Erbasan in Albania.
  • Nell'Ottobre 1999 per l'intervento a  San Martino in Argine di una decina di volontari che salvano da sicuro  assideramento una signora di 83 anni, smarrita per i campi, con  fortissima nebbia in zona.
  • Dicembre 1999 una decina di volontari  intervengono su richiesta del locale Comandante dei Carabinieri di  Altedo, in supporto alle forze dell'ordine per viabilità stradale, a  causa del blocco autostrada A14 per via di un maxi tamponamento dovuto a  nebbia e forte velocità.
  • Maggio 2000 cinque volontari  A.V.P.C.M. hanno partecipato in qualità di supporto alle forze  dell'ordine, alla buona riuscita della staffetta podistica  Castelmaggiore - Terni, in occasione del primo memorial Torquato Secci.

Alluvione 1996
"I nubifragi fortissimi che si abbattono  tra il 9 e il 10 dicembre a destra del fiume Reno, in particolare nei  comuni di Molinella, Minerbio, Baricella e Malalbergo, raggiungono la  media record di 120 mm di pioggia in 48 ore. Per effetto della pioggia  intensa su Bologna il canale Navile tracima e scarica le sue acque nel  canale Emiliano Romagnolo e nel canale della Botte. La situazione è  particolarmente critica nelle zone più basse di Molinella e Baricella  già allagate ad ottobre. Il 10 dicembre il Consorzio della Bonifica  Renana attiva alcune idrovore e appresta migliaia di sacchi di sabbia,  con l’aiuto dell’Esercito e della Protezione civile. Tra l’11 e il 12  dicembre cedono in più punti gli argini dei canali. Il Reno in piena  minaccia diversi comuni. L’alluvione risulta molto grave a Molinella,  con la metà della zona residenziale e oltre 70 aziende allagate."

    

alcune immagini dell'alluvione del 1996

Esercitazione di protezione civile 1997
Nel 1997 Molinella ospita un'esercitazione di protezione civile con ampie dimostrazioni anche alla popolazione locale.

        

due foto dell'esercitazione: il campo base e il gruppo dei volontari presso la torre di Santo Stefano

Foligno 1997
Il 26 settembre 1997, alle ore 2.33 si  verifica una forte scossa di terremoto con epicentro Colfiorito di  Foligno. Fortunatamente nelle zone di montagna molte persone si sono già  allontanate dalle abitazioni più vecchie e passano la notte fuori casa  fin dall'inizio di settembre, quando si sono verificate le prime scosse  telluriche; ci sono però, nonostante questo, due morti a Collecurti, nel  maceratese: una coppia di anziani coniugi viene sepolta dalle macerie;  il paese è completamente distrutto.
Subito dopo il tragico terremoto che ha devastato l'Umbria, la nostra  Associazione ha portato in aiuto alle popolazioni beni di prima  necessità raccolti grazie alla generosità di tanti molinellesi.


i membri dell'Associazione vengono ricevuti dal Sindaco di Foligno.

Emergenza idraulica a Budrio e Medicina
Nell'ottobre 2005 i comuni di Medicina e  Budrio, a causa delle forti precipitazioni, furono colpiti da vari  allagamenti e i corsi d'acqua della zona raggiunsero livelli critici. La  crisi non interessò direttamente il nostro comune. La nostra  Associazione si impegnò nel prestare aiuto ai comuni vicini per superare  gli eventi calamitosi. Particolarmente significativo il ringraziamento  ottenuto dal Sindaco di Medicina per la nostra collaborazione.

Altre sono disponibili nella galleria fotografica.

Copyright © 2016-2018 A.V.P.C.M.
Sito realizzato da Alex Reginato
Torna ai contenuti