COME SIAMO NATI!!

La nascita dell’Associazione Volontari Protezione Civile di Molinella

Alluvione 1996

“I nubifragi fortissimi che si abbattono tra il 9 e il 10 dicembre a destra del fiume Reno, in particolare nei comuni di Molinella, Minerbio, Baricella e Malalbergo, raggiungono la media record di 120 mm di pioggia in 48 ore. Per effetto della pioggia intensa su Bologna il canale Navile tracima e scarica le sue acque nel canale Emiliano Romagnolo e nel canale della Botte. La situazione è particolarmente critica nelle zone più basse di Molinella e Baricella già allagate ad ottobre. Il 10 dicembre il Consorzio della Bonifica Renana attiva alcune idrovore e appresta migliaia di sacchi di sabbia, con l’aiuto dell’Esercito e della Protezione civile. Tra l’11 e il 12 dicembre cedono in più punti gli argini dei canali. Il Reno in piena minaccia diversi comuni. L’alluvione risulta molto grave a Molinella, con la metà della zona residenziale e oltre 70 aziende allagate.”

22859667 1632773076783629 8485891732637107606 o

Ricordi importanti

 
 
Negli anni trascorsi dalla sua  fondazione l’A.V.P.C.M. e i suoi soci hanno vissuto importanti eventi  sia a livello locale che a livello nazionale.
 
L’Associazione è iscritta all’Albo Regionale del Volontariato con numero 7931 dal 18/10/1996 e aderisce alla Consulta provinciale del volontariato di Protezione Civile.
In questi anni l’Associazione ha meritato diversi “Encomi”:
  • Novembre 1996 a San Giovanni in Persiceto (BO) per la rotta del Samoggia.
  • Alluvione del Dicembre 1996 a Molinella.
  • Congresso Eucaristico a Bologna nel Settembre 1997.
  • Operazione raccolta pro-terremotati di Foligno nel Settembre 1997.
  • Nel Gennaio 1998 a Molinella per la visita della Sacra Immagine della Beata Vergine di San Luca.
  • Nel Maggio 1998 in occasione delle Olimpiadi del Reno a Voghiera (FE).
  • Nel Giugno 1998 a Bologna (quartiere San Ruffillo), per lo sgombero della zona a causa della presenza di un residuato bellico.
  • Ottobre 1998 a Galliera (BO), per la partecipazione con 25 volontari all’esercitazione provinciale “Nettuno ’98”.
  • Novembre 1998 a Molinella, dal Comune,  viene effettuato il primo collaudo del Piano Comunale di Protezione  Civile, con specifica esercitazione congiunta dipendenti comunali e  volontari A.V.P.C.M.
  • Aprile 1999 raccolta di fondi per i  profughi “Emergenza Kosovo”, soldi e generi di prima necessità, vengono  donati al CEFA di Bologna, per il campo di Erbasan in Albania.
  • Nell’Ottobre 1999 per l’intervento a  San Martino in Argine di una decina di volontari che salvano da sicuro  assideramento una signora di 83 anni, smarrita per i campi, con  fortissima nebbia in zona.
  • Dicembre 1999 una decina di volontari  intervengono su richiesta del locale Comandante dei Carabinieri di  Altedo, in supporto alle forze dell’ordine per viabilità stradale, a  causa del blocco autostrada A14 per via di un maxi tamponamento dovuto a  nebbia e forte velocità.
  • Maggio 2000 cinque volontari  A.V.P.C.M. hanno partecipato in qualità di supporto alle forze  dell’ordine, alla buona riuscita della staffetta podistica  Castelmaggiore – Terni, in occasione del primo memorial Torquato Secci.